Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Arcidiocesi di Napoli - XII Decanato
Parrocchia
San Pietro Apostolo
© 2020 Parrocchia San Pietro Apostolo - Portici(NA)


Variazioni
Nuovo Messale Romano
Celebrazioni e COVID

Prima settimana di Avvento
Settimana dell'attesa di salvezza
Si accende la prima candela.
La chiameremo candela della Speranza perché ci ricorda che, molti secoli prima della nascita di Gesù, gli uomini hanno sperato che Dio venisse a incontrarli.
II DOM. III DOM. IV DOM.
Dal Vangelo secondo Marco (Mc 13,33-37)
Vegliate: non sapete quando il padrone di casa ritornerà.
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Fate attenzione, vegliate, perché non sapete quando è il momento. È come un uomo, che è partito dopo aver lasciato la propria casa e dato il potere ai suoi servi, a ciascuno il suo compito, e ha ordinato al portiere di vegliare.
Vegliate dunque: voi non sapete quando il padrone di casa ritornerà, se alla sera o a mezzanotte o al canto del gallo o al mattino; fate in modo che, giungendo all’improvviso, non vi trovi addormentati.
Quello che dico a voi, lo dico a tutti: vegliate!».
Parola di Dio
Vivere la Parola
  • Forse anche noi
    • vaghiamo senza sapere dove andiamo e siamo diventati come foglie avvizzite (1ª lettura);
    • ci siamo addormentati, stancati di essere buoni (vangelo).
  • Ravviviamo la nostra preghiera riconoscendo le nostre debolezze e riprendiamo a fare quei gesti concreti che rivelano a tutti il nostro essere servi attivi in attesa della venuta del Signore.
  • Dio dà forma alla nostra argilla (1ª lettura) se il nostro cuore è aperto alla carità spicciola, quotidiana, in famiglia, nella scuola, nel lavoro e nella vita sociale…
  • «Ma dico a tutti: Vegliate!»: questo invito pressante di Gesù ci doni la forza di essere cristiani desti, scrutatori della sua venuta, attenti alle necessità dei fratelli, cioè là dove oggi il Signore Gesù si manifesta concretamente a noi. Egli si rivela attraverso il fratello della porta accanto.
  • Chi sta di vedetta vede lontano. Scruta l'orizzonte ed è sempre attento. Sono queste le sue qualità. Quali sono a tuo parere le altre qualità della «buona vedetta»? Come puoi attuarle al seguito della Parola ascoltata?
© Copyright 2008 by 'Alleluia 2/B', Elledici - Leumann

Appuntamenti
24 Dicembre
VIGILIA di NATALE S. Messa ore 24.00
25 Dicembre
NATALE del SIGNORE S. Messe Festive
31 Dicembre
Vespro solenne e Te Deum